Imagine Magento 2017 Las Vegas

Curiosità e novità presentate da Magento

A un mese e poco più dall’Imagine Magento 2017 ho deciso di scrivere un articolo che possa raccontare la nostra esperienza a Las Vegas durante la tre giorni più importante dell’anno riguardante Magento.

Per me e Luca è stata la prima volta all’Imagine, è diversi anni che lavoriamo su Magento e che ci chiediamo a quali eventi in Italia e in Europa partecipare e a fine del 2016 abbiamo deciso di acquistare due biglietti per la rassegna più importante al mondo su Magento: l’Imagine Magento 2017, così da poterci confrontare con merchant e competitor provenienti da ogni paese del Mondo, per capire quale è lo stato attuale del mercato, dell’offerta di servizi e il futuro prossimo a cui andremo incontro.

Quest’anno la conferenza è giunta alla sua settima edizione e la tre giorni di talk, eventi e party è sembrata sin dalla prima analisi del programma estremamente interessante e ben strutturata. Io e Luca ci siamo suddiviso i diversi talk tra interventi più business-marketing che ho seguito io ed interventi più tecnici seguita da lui.

Il tema portante della conferenza è stato senza dubbio il B2B, tema che talk dopo talk ha portato l’ultimo giorno alla presentazione della suite B2B che presto uscirà su Magento 2 Enterprise.

La sede della conferenza è l’hotel Wynn di Las Vegas, un suggestivo hotel casinò che ha caratterizzato questa tre giorni, in diverse sale e spazi aperti capienti, ben serviti ed organizzati. Dal punto di vista logistico devo ammettere che l’organizzazione è stata impeccabile, così come lo è stato il servizio catering che dalla colazione alla cena dava modo di creare momenti di networking davvero produttivi.

Per noi Las Vegas non è stata una novità, c’eravamo già stati in altre occasioni e l’abbiamo ritrovata viva a kitsch come ce la si aspetta: una cornice perfetta per un evento tecnologico, con i suo controsensi e le sue follie.

La conferenza top su Magento

Il primo giorno di conferenza è volato via tra registrazione, un po di networking con le aziende italiane presenti e con qualche partner estero che già avevamo conosciuto in precedenti eventi e con un breve ripasso per la sessione di certificazioni del giorno seguente. Ci sono stati diversi interventi di interesse, sia sul tema B2B che sul tema Business Intelligence ambedue a noi molto cari e sui quali Magento ha investito parecchio negli ultimi 12 mesi.

Certificazioni Magento Solution Specialist all’Imagine

Il secondo giorno di conferenza per noi è stato cruciale, alle ore 10.00 abbiamo sostenuto l’esame per la certificazione Magento Solution Specialist che abbiamo ambedue conseguito con successo. Grazie all’esperienza sul campo e un poco di studio, soprattutto sulle funzionalità di Magento Enterprise, posso dire che l’esame è facilmente passabile. È stata una bella soddisfazione dopo tanti anni a sbattere la testa contro l’ostilità di Magento riuscire a certificare le nostre competenze! Per festeggiare, dopo avere seguito il talk di Serena Williams abbiamo dato il meglio di noi al Legendary Party che si è svolto all’Encore Beach Club a tema 007.

Imagine Magento 2017 Legendary Party

Le novità dell’Imagine Magento 2017

L’ultimo giornata è stata quella delle novità. Sono state presentati da Magento in particolare:

  • Magento 2 Enterprise B2B Suite: la vera novità che tutti aspettavamo, che sarà approfondita a breve in un nuovo articolo e che sarà disponibile a fine 2017. Per saperne di più.
  • Magento Social: Una nuova funzionalità che consente di pubblicare pagine di catalogo eCommerce su una pagina Facebook. Per saperne di più.
  • Magento Shipping: Una sorta di aggregatore di carrier per la gestione dell’order fulfillment. Per saperne di più.

Conclusioni

Posso concludere confermare che l’esperienza è stata più che positiva, rispetto a ciò che ci aspettavamo torniamo a casa con molto di più, nuove idee, nuovi spunti e tante cose da studiare e portare nella nostra operatività.

Ora parte il conto alla rovescia per l’Imagine Magento 2018, 23-25 Aprile, sempre al Wynn di Las Vegas. Noi ci saremo, e voi?