Magento e Amazon AWS

9 passaggi per configurare il vostro eCommerce Magento su Amazon AWS

Amazon AWS fornisce una infrastruttura in cloud altamente affidabile, flessibile e sicura che serve ad oggi milioni di clienti in tutto il mondo. Trattandosi di un gigante del settore eCommerce, Amazon capisce a pieno l’importanza di fornire la migliore infrastruttura possibile per piattaforme di eCommerce come ad esempio Magento.

Proprio per questo Amazon AWS è l’infrastruttura server ideale per Magento.

In particolare andiamo ad approfondire insieme perché scegliere Amazon AWS per il vostro eCommerce Magento e perché noi Basiliko abbiamo scelto Amazon AWS come partner per le infrastrutture server eCommerce dei nostri clienti.

Affidabilità superiore

Amazon AWS offre uno standard di servizio ad elevata affidabilità. Lo SLA di Amazon EC2 raggiunge il 99,95% di disponibilità per ogni sua regione geografica.

Sicurezza prima di tutto

Il cloud di Amazon AWS è stato concepito in modo da essere uno degli ambienti di cloud computing più flessibili e sicuri ad oggi disponibili sul mercato. Amazon offre un accesso sicuro a tutte le sue istanze, firewall integrati e sottoreti private.

Scalabilità infinita

L’utilizzo di Magento su AmazonAWS consente una scalabilità del tutto unica. Amazon EC2 consente infatti di selezionare in modo semplice e dinamico una configurazione di CPU, RMA e Storage ottimale, disegnata sulle esigenze del negozio Magento e scalabile in pochi semplici passaggi.

Contenimento dei costi

Amazon AWS offre un sistema semplice e trasparente di fatturazione che si fa pagare solo per le risorse che realmente vengono consumate. È possibile inoltre contenere il costo di esercizio delle proprie istanze anche sino al 50-70% annuo con istanze riservate per 1-3 anni.

Distribuzione globale

Amazon AWS gestisce data center moderni in tutte le aree geografiche del mondo consentendovi l’opportunità di ospitare il vostro negozio vicino alla posizione dei vostri clienti in America, Europa, Asia o in Australia anche tramite il servizio di CDN CloudFront.

Semplicità di utilizzo

Amazon EC2 riduce a pochi minuti il tempo necessario per ottenere ed avviare nuove istanze di server, consentendo di scalare rapidamente la capacità, sia in su che in giù, in base a come cambiano le vostre esigenze e quelle del vostro negozio Magento.

Scoprite i 9 passaggi per configurare il vostro eCommerce Magento su Amazon AWS

Seguono una serie di passaggi necessari per configurare il vostro sito eCommerce Magento su Amazon AWS andando ad attivare anche la CDN Cloudfront. Avventuratevi in tutto ciò che segue solo se già avete un minimo di esperienza nell’utilizzo di Amazon AWS.

  1. Create un account Amazon AWS: È facile! Si può creare un account Amazon AWS in pochi semplici passaggi dall’indirizzo web aws.amazon.com, è necessario inserire un carta di credito valida per attivare nuove istanze.
  2. Create un’istanza EC2: scegli un AMI già esistente o crea un’istanza da zero, per un buon funzionamento di Magento consigliamo di partire da almeno un’istanza M4.large da 2 CPU e 8 GB RAM.
  3. Create una Key pair per accedere via SSH all’istanza e scaricala sul vostro device.
  4. Create un IP elastico e collegatelo all’istanza EC2 precedentemente creata.
  5. Per attivare la CDN su Magento, ricordate che se il vostro sito Magento è su HTTPS va prima di tutto importato in Amazon Certificate Manager il certificato HTTPS utilizzato (mi raccomando importatelo nella zona US East N.Virginia).
  6. Create nuova distribuzione Cloudfront Web andando a indicare nel caso il vostro sito Magento sia su HTTPS in corretto certificato precedentemente importato, probabilmente se non lo trovata tra quelli disponibili è perché non l’avete importato nella zona US East N.Virginia.
  7. Inserite nella gestione DNS del vostro dominio i CNAME dei nuovi DNS che puntano all’indirizzo della distribuzione Cloudfront (Esempio: cdn.dominio.com, cdn1.dominio.com), questa procedura è utile per parallelizzare le richieste HTTP/HTTPS.
  8. Sistemate il classico errore di CORS (Cross origin request blocked) che non consentirà la corretta visualizzazione di font iconografici come Font Awesome e simili prendendo spunto pure da questo articolo.
  9. Configurare in Magento i diversi percorsi della CDN, differenziandoli se possibile in 3 diversi sotto-domini tra Media, Skin e JS in modo da parallelizzare tutte le richieste.

La nostra esperienza ci porta ad affermare che:

Una corretta configurazione di Magento su Amazon AWS consente tempi di caricamento pagina sotto al secondo per il vostro eCommerce

Nel caso il vostro eCommerce Magento sia lento, non siate soddisfatti dalle sue performance e siate interessati a migrarlo su Amazon AWS contattateci. Ricordatevi che è quasi sempre ottenere tempi di caricamento pagina sotto il singolo secondo.