Magento Imagine 2018 Las Vegas

Le novità dell'acquisizione di Magento da parte di Adobe scoperte a Las Vegas

A un mese e poco più dall’Imagine Magento 2018 ho deciso di scrivere un articolo che possa raccontare la nostra esperienza a Las Vegas durante la tre giorni più importante dell’anno riguardante Magento.

Per me è stata la seconda volta all’Imagine, è per questa seconda volta la trasferta a Las Vegas è stata in solitaria. Ho cercato di tenermi un calendario più ristretto possibile volando a Las Vegas al Sabato e rientrando il Mercoledì stesso, giorno della fine degli eventi. Come l’anno scorso l’obiettivo è quello di capire quale è lo stato attuale del mercato, dell’offerta di servizi e il futuro prossimo a cui andremo incontro e sopratutto quello di confrontarsi con Magento e con il network di azienda del nostro settore sull’impatto di Magento 2 sull’operatività quotidiana.

Noi abbiamo sofferto per un anno lo sviluppo su Magento 2.1.x, una versione davvero troppo problematica per essere considerata stabile e torno a casa da Las Vegas consapevole che queste problematiche sono state comuni a tutti i player del nostro network.

Quest’anno la conferenza è giunta alla sua ottava edizione e la tre giorni di talk, eventi e party è sembrata sin dalla prima analisi del programma estremamente interessante e ben strutturata. Essendo solo quest’anno ho cercato di suddividermi tra i panel più Business e quelli più Tecnici in modo da portare al team di Modena input interessanti anche sulle ultime novità tecniche di Magento 2.3.

Il tema portante della conferenza è stato senza dubbio l’acquisizione di Magento da parte di Adobe, tema che talk dopo talk ha portato l’ultimo giorno alla presentazione di tutte le novità di questa integrazione che sembra porterà davvero un cambio di marcia a Magento stesso.

La sede della conferenza è l’hotel Wynn di Las Vegas, un elegante hotel casinò che ha caratterizzato questa tre giorni, in diverse sale e spazi aperti capienti, ben serviti ed organizzati. Dal punto di vista logistico devo ammettere che anche quest’anno l’organizzazione è stata quasi impeccabile, così come lo è stato il servizio catering che dalla colazione alla cena dava modo di creare momenti di networking davvero produttivi.

Las Vegas come è sempre è la cornice perfetta per un evento tecnologico, con i suo controsensi e le sue follie che accompagnano ogni giorno e ogni serata della conferenza al meglio.

Le novità dell’Imagine Magento 2018

Sono state presentati da Magento in particolare le seguenti novità durante la 3 giorni:

  • Magento 2.3 Page Builder: uno strumento essenziale per fare un salto di qualità nella gestione dei contenuti da parte dei Merchant. Per saperne di più.
  • Magento 2.3 PWA: Il futuro del mobile, ingegnato da Google, entra nel prodotto Magento tramite il Magento PWA Studio. Per saperne di più.
  • Integrazione con Adobe Experience Cloud: Una suite di prodotti di Analytics, Marketing automation e Business Intelligence integrata con Magento Commerce Cloud. Un’integrazione tutta da approfondire nei prossimi mesi.

Conclusioni

Posso concludere confermare che l’esperienza è stata molto positiva, anche quest’anno torno a casa con nuove idee, nuovi spunti e tante cose da studiare e portare nella nostra operatività.

Ora parte il conto alla rovescia per l’Imagine Magento 2019, 13-15 Maggio, sempre al Wynn di Las Vegas. Forse sarà l’ultima edizione e dopo di che gli eventi si uniranno all’Adobe Summit. Noi non solo per questo ci saremo, e voi?

Le registrazioni sono aperte!