Magento: vantaggi e svantaggi

Scoprite i vantaggi e gli svantaggi della piattaforma e-Commerce più diffusa online

Magento è tra le piattaforme e-Commerce open-source più utilizzate di sempre. Offre un ambiente molto più user-friendly e consente un’ampia scelta di strumenti marketing e SEO.

La piattaforma offre vantaggi ad un vasto panorama di aziende che vanno dalla piccola-media impresa alla multinazionale, spaziando dal campo B2C al B2B. Vanta di essere sottoposta a continui aggiornamenti da parte degli utenti della Community Edition, garantendo elevata funzionalità e qualità.

I maggiori vantaggi
• Customer checkout più veloce del 38%
• Interfaccia del backend chiara grazie alla suddivisione semplice delle varie aree
• Personalizzabile grazie ai numerosi moduli, estensioni e temi che la piattaforma offre. Flessibilità e estensibilità permettono di sviluppare un e-Commerce che risponde esigenze commerciali del merchant.
• Ottimizzazione SEO, oggi come oggi uno degli elementi fondamentali per un negozio online al fine di farsi notare dai suoi potenziali clienti.

Nonostante tutti questi punti di forza, a Magento vengono attribuiti alcuni svantaggi, tra i più rilevanti troviamo:

• Magento, in quanto pensato per aziende dotate di staff specializzati, risulta di difficile utilizzo a tutte quelle aziende che non hanno tecnici ai quali affidare lo sviluppo.
• La natura di Magento richiede anche periodici aggiornamenti che a volte implicano costi aggiuntivi, nonché attenzioni extra.

In conclusione…
Analizzate le caratteristiche di Magento, non sarebbe corretto imputare a qualche suo difetto il fatto che una parte del marcato si sta muovendo su altre piattaforme e-Commerce.
Semplicemente, le sue caratteristiche non sono adatte ad aziende senza tecnici specializzati. Di contro, un’azienda ben strutturata potrebbe non trovare nulla di meglio per la gestione dei suoi affari.