Promozione eCommerce Magento nel mercato russo

Il mercato russo: una nuova opportunità per la vendita online

Fare eCommerce oggi significa anche imparare a guardare alle nuove opportunità di business che ci arrivano, sempre più numerose, dall’estero.

Un esempio lampante è quello del mercato russo, dove i sistemi eCommerce sono in rapidissima espansione.

Secondo la ricerca di DataInsight, nel 2013 erano già 20 milioni i russi che compravano online, e si stima nel 2020 il volume di affari legato a questo tipo di business sarà pari a 72 miliardi di dollari. Una grande opportunità per il nostro Paese: il Made in Italy è infatti particolarmente apprezzato dal consumatore benestante russo, in quanto sinonimo di qualità e di elevato rango sociale. Non credo servano tante altre argomentazioni per iniziare ad interessarsi seriamente a questo territorio; tuttavia, se l’intenzione è quella di penetrare in un mercato estero così complesso, bisogna essere cauti e prepararsi a dovere.

Oggi vorremmo fare alcune considerazioni basate sulla nostra esperienza e sul fatto che da un po’ di tempo stiamo lavorando a progetti di questo tipo, promuovendo e posizionando eCommerce magento sul mercato russo .

Quali sono i fattori da considerare, in un’operazione di questo tipo?

In primo luogo, mai dimenticarsi che posizionare un eCommerce Magento sul mercato russo è diverso che posizionarlo su qualsiasi altro mercato.

Innanzitutto, dal punto di vista geografico il mercato russo non comprende solo la grande Madre Russia, ma tutti gli stati dell’ex Unione Sovietica: Ucraina, Bielorussia, Lituania, Estonia e così via. Stiamo parlando dunque non solo di un territorio estremamente  vasto ed eterogeneo, ma anche di popoli molto distanti da quelli europei, per lingua, tipologia di territorio, abitudini di consumo e addirittura modalità di pagamento; non solo, ma anche spesso difficilmente equiparabili tra loro stessi.

Quindi, la prima cosa da fare è tenere sempre ben presenti le linee guida per affrontare nel modo corretto, dal punto di vista del Web, il posizionamento in un mercato geografico che non sia il nostro:

  • Innanzitutto, informarsi! Una regola che vale sempre, prima di iniziare qualsiasi progetto, ma che in questo caso è davvero vitale. Conoscere  in maniera piuttosto approfondita il nostro target e le sue abitudini è ciò che può fare la differenza tra un eCommerce che converte e uno che fallisce i suoi obiettivi di vendita.
  • Comprare un dominio ad hoc (.ru), assicurarsi di creare un sito “accogliente” per il proprio target, che sia tradotto alla perfezione, familiare nei colori e nella disposizione grafica. Non è detto che ciò che piace a noi sia percepito allo stesso modo in altri Paesi, anzi.
  • Essere consapevoli di quali sono le modalità di navigazione online del popolo di riferimento. In Russia, ad esempio, il primo motore di ricerca non è Google, ma Yandex. Se questi due canali restano i preferiti per cercare informazioni e recensioni dei prodotti e servizi da acquistare, solo il 38% delle ricerche viene effettuata su Google. Yandex batte il colosso americano, offrendo una tecnologia più avanzata per decifrare il cirillico e fornendo risultati più precisi in relazione alla geolocalizzazione dell’utente, aspetto importante in un’area vasta come la Russia.
  • Attività SEO: è altrettanto fondamentale analizzare le parole chiave su cui vorremmo posizionarci, utilizzando gli strumenti di Yandex e Google.ru e, una volta avviato il progetto, portare avanti tutte le altre attività correlate: SEO onpage, Link Building di qualità sul mercato russo e non ultimo campagne Pay Per Click.

Alla luce di queste considerazioni, le possibili soluzioni sono due: affidarsi ad una società di traduzioni, che è molto rischioso, perché si rischia di avere testi troppo letterali ed un lavoro poco accurato. Oppure, quella  che a nostro avviso è la cosa più intelligente da fare, e che non a caso abbiamo perseguito: trovare una o più persone di riferimento sul territorio, qualcuno di fiducia che ci possa fare da “traduttore” non solo per la lingua, ma per le abitudini e i comportamenti di consumo dei nostri potenziali clienti. Un contatto attivo e preparato che ci aiuti a trovare i canali e le chiavi giuste per entrare nel  modo più efficace sul mercato.

In questo modo, ponendo molta attenzione a tutti i fattori elencati sopra ed facendoci affiancare da una persona russa di riferimento, riusciamo a sviluppare in maniera assolutamente soddisfacente piani anche molto complessi.

Sei interessato a promuovere un eCommerce Magento nel mercato russo? Possiamo seguirti sin dallo sviluppo, sino all’implementazione, realizzazione e promozione del tuo eCommerce.